Mission

Mission

L’Associazione “Casa Famiglia Rosetta” nasce a Caltanissetta, agli inizi degli anni ottanta, come esperienza di volontariato promossa da Don Vincenzo Sorce e da un gruppo di suoi collaboratori.

L’iniziativa è una risposta ai bisogni del territorio nel campo della politica dei Servizi socio-sanitari, psico-sociali e socio-culturali: è espressione del servizio della comunità cristiana ai più deboli.

Principale obiettivo dell’Associazione è quello di dare risposte concrete al pianeta dell’emarginazione: persone con handicap, problemi di droga, di alcool e gioco d’azzardo, di AIDS, anziani soli, malati di mente, minori a rischio, donne in difficoltà.

 

Il suo stile di servizio si caratterizza come approccio globale al disagio con risposte multidisciplinari e strutture polivalenti, con professionalità, attenzione alla centralità della persona ed, insieme, ai mutamenti sociali e culturali.


Emanazione dell’Associazione è la Fondazione Alessia - Istituto EuroMediterraneo per la Formazione, Ricerca, Terapia e lo Sviluppo delle politiche sociali, espressione dell’importanza attribuita al primato della formazione.

 

Presso la Fondazione hanno sede le attività della Scuola di Psicomotricità e della Scuola di Specializzazione quadriennale in Somatopsicoterapia.

Dall’anno 2000, l’Associazione usufruisce della presenza del polo di Didattica Decentrata della LUMSA (Libera Università Maria SS. Assunta) di Roma, che svolge Corsi di Laurea Breve per Educatori Professionali, in Scienze e Tecniche psicologiche: sviluppo e Riabilitazione, ed un Corso di Laurea specialistica in Servizio Sociale e per Educatori Professionali.

È convenzionata con il Sistema Sanitario Nazionale, con il Ministero di Grazia e Giustizia, con la Presidenza del Consiglio per il Servizio Civile Volontario.


È convenzionata con le Università di Palermo, Catania, Enna Roma “La Sapienza”, LUMSA di Roma per lo svolgimento di attività di tirocinio degli psicologi e degli psicoterapeuti, con l’Università di S. Pietroburgo, con le Università “Luis Amigo” e “San Buenaventura” di Medellin (Colombia).


Negli anni ’90 ha collaborato con il Dipartimento di Stato Americano e con l’ONU per la formazione di operatori contro la droga provenienti da Paesi dell’Est Europeo: Bulgaria, Ungheria, Slovenia, Slovacchia, Polonia, Rep. Ceca, Russia, Bielorussia e Moldavia.

Nel Settembre 2000 ha organizzato a Terrasini (PA), per incarico del Network Mondiale per la Prevenzione delle Droghe, la III Conferenza Mondiale sulla Prevenzione alla quale hanno partecipato 550 delegati di 72 Nazioni. Nel settembre 2003 ha organizzato e condotto a Roma anche la V Conferenza Mondiale che ha registrato la partecipazione di delegati di 86 Paesi dei cinque continenti.

Nel Maggio 2005 ha organizzato e condotto, a Palermo – Terrasini,  il “Forum for Africa” per la prevenzione e la cura dell’HIV-AIDS con la partecipazione di delegati provenienti da Angola, Benin, Costa D’Avorio, Kenya, Mozambico, Namibia, Nigeria, Tanzania.


Da quindici anni opera in Brasile con strutture di accoglienza, riabilitazione reinserimento sociale di disabili, minori, tossicodipendenti. Assiste anche le popolazioni di riberinhos che vivono lungo i fiumi Madeira, Rio Preto e Machado, della località di Porto Velho e suoi distretti, garantendo il servizio di trasporto dei prodotti dell’agricoltura.

Dalla fine dell’anno 2005, l’Associazione opera anche in Tanzania, nella città di Tanga, dove Sono già attivi la “Casa delle Speranze Mons. Cataldo Naro”, una casa famiglia per bambini orfani ed ammalati di aids, il “Club della Gioia”, per l’animazione e il sostegno di bambini dei quartieri cittadini, il “Club animazione e sviluppo”, per l’animazione e il sostegno scolastico di giovani ed adolescenti, infine, l’Adozione a distanza per bambini e giovani orfani.

Allo scopo di offrire servizi sempre più qualificati, grazie anche al confronto con analoghe realtà associative che hanno i medesimi fini statutari ed operano all’interno delle stesse aree di disagio sociale, l’Associazione aderisce a diverse organizzazioni regionali, nazionali ed internazionali.

È membro del C.E.A.R.S. (Coordinamento degli Enti Ausiliari della Regione Siciliana). È membro dell’A.R.I.S. (Associazione Religiosa Istituti Socio-Sanitari) che raccoglie organizzazioni ed associazioni di tutto il territorio nazionale che gestiscono Centri di Riabilitazione, Case di Cura, Strutture ospedaliere.

È membro della F.I.C.T. (Federazione Italiana delle Comunità Terapeutiche), organizzazione che comprende Associazioni che si occupano di recupero dalla tossicodipendenza e che abbiano esperienza anche nel settore formativo e di ricerca.

Aderisce alla W.F.T.C. (World Federation of Therapeutic Communities), federazione mondiale delle comunità terapeutiche che si occupa di coordinare, orientare e supportare i programmi terapeutici di recupero dalla tossicodipendenza a livello planetario, di offrire consulenza ai Governi ed ai relativi organi legislativi sulla definizione delle politiche riguardanti l’uso di droga, di effettuare un costante  monitoraggio di controllo sulla diffusione della tossicodipendenza individuando le aree che richiedono un intervento prioritario e mirato.

 

Fa anche parte della Federazione Latino-americana delle Comunità Terapeutiche e della Federazione Brasiliana delle Comunità Terapeutiche. Recentemente, ha aderito al Coordinamento Euromediterraneo delle Comunità Terapeutiche con sede a Cipro.

Attualmente, con più di 300 operatori, 60 docenti, 300 studenti e volontari del Servizio Civile impiegati in 40 Centri Operativi, l’Associazione è al servizio di più di mille persone.

 

 

 

 


ASSOCIAZIONE “CASA FAMIGLIA ROSETTA” onlus -
ENTE MORALE CON DECRETO DEL MINISTRO DELL’INTERNO DEL 10-08-1993
ORGANISMO NON GOVERNATIVO CON DECRETO DEL MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI DEL 18-02-99,
ORGANIZZAZIONE IN SPECIAL CONSULTATIVE STATUS CON ECOSOC, UN, dal 2009

Sede Uffici Amministrativi

C.da Bagno sn - 93100 Caltanissetta
tel. 0934 508311 - Fax 0934 508313
E.mail info@casarosetta.it
Internet http://ww.casarosetta.it


 



Visualizzazione ingrandita della mappa