Progetto: Verso un futuro possibile a sostegno dei bambini di Tanga
Progetto: Verso un futuro possibile a sostegno dei bambini di Tanga

Progetto Verso un futuro possibile

Casa Rosetta e la Chiesa Evangelica Valdese a sostegno dei bambini di Tanga

“Verso un futuro possibile” è il nome del progetto presentato da “Casa Rosetta” a sostegno dei bambini e delle famiglie tanzaniane, destinatario della ripartizione dei fondi Otto per Mille della Chiesa Evangelica Valdese (Unione delle Chiese Metodiste e Valdesi).

Il progetto, indirizzato agli interventi e alle strutture presenti in Tanzania, nella città di Tanga, dove l’associazione è presente già dal 2005, si propone di migliorare la qualità della vita dei bambini che frequentano i centri dell’associazione , con lo specifico obiettivo di migliorare la salute e l’inclusione sociale di bambini e adolescenti di età compresa tra 1 e 17 anni con disabilità e/o HIV/AIDS, attraverso un sistema polivalente di assistenza sociale e sanitaria integrata e partecipata, creato e funzionante.

Il lavoro è indirizzato, infatti, non solo al fornire adeguate cure mediche e supporto, ma anche alla formazione dei professionisti e del personale locale, per abbattere i pregiudizi e contrastare preconcetti legati a queste malattie. Diffondere l’importanza delle cure e convincere i genitori che curare i propri figli è fondamentale, cosi come preparare il personale medico sanitario e delle scuole alla gestione dei bambini con disabilità o sieropositivi per HIV.

Il progetto, della durata di 12 mesi, ha avuto inizio nel mese di Gennaio 2019. Durante i primi mesi, si sono tenuti una serie di incontri di presentazione del progetto tra i membri dello staff di Casa Famiglia Rosetta e i responsabili di alcuni dei distretti della Regione di Tanga

Attraverso i docenti, gli assistenti sociali, gli infermieri dei dispensari, dottori di cliniche e/o di ospedali civili, sono pervenute delle segnalazioni relative a minori con problematiche di salute diverse (disabilità, HIV/AIDS) per l'inserimento di bambini con disabilità, presso il nostro Centro di riabilitazione “Casa Gabriele” o presso le case famiglie. Le suddette segnalazioni ci hanno permesso di incontrare diverse famiglie che a loro volta ci hanno segnalato altri casi, fruendo di queste visite domiciliari è stata svolta una informazione/formazione sulle tematiche prese in considerazione dal progetto stesso.

La riabilitazione svolta presso le dimore dei piccoli consente al fisioterapista di informare e formare i familiari sui diversi aspetti che riguardano la disabilità del proprio bambino, offrendo una visione diversa della disabilità rispetto alla considerazione che una buona parte degli abitanti dei villaggi hanno su di essa: per molti la disabilità è una maledizione per questa ragione, molti si rivolgono agli stregoni-medici, persone del tutto prive di formazione medica, che sottopongono i bambini a trattamenti dolorosi e traumatici privi di basi scientifiche e mediche, illudendo i genitori alla continua ricerca di soluzioni definitive per il miglioramenti della salute dei loro figli.

La riabilitazione svolta dai nostri fisioterapisti, presso il nostro centro e nelle dimore dei piccoli pazienti, nonchè la formazione dei genitori, insegnando loro gli esercizi da svolgere durante il giorno o i giorni, permette una continuità e un miglioramento delle condizioni psicofisiche dei bambini.

L’Associazione ringrazia la Chiesa Valdese per la solidarietà dimostrata e per avere aderito e selezionato il nostro progetto che consente di offrire un contributo “verso un futuro possibile” ai bambini di Tanga.

Tutto ciò che è amato cresce...

VIDEO

GALLERIA FOTOGRAFICA:

×
DSC0022
DSC0041
DSC0042
DSC0054
DSC0076
DSC0082
DSC0092
DSC0334
DSC0337
DSC0401
DSC0461
DSC0499
100 1176
DSC0497
DSC0436
DSC0400
100 1258
Gruppo 4
IMG 0085
GRUPPO
IMG 0223
Ingresso 2
Thumbnail
Scuola

;