CENTRO "MONS. GIOVANNI SPINNATO" - MUSSOMELI

CENTRO “MONS. GIOVANNI SPINNATO”

Il Centro di Riabilitazione Neuropsicomotoria “Mons. Giovanni Spinnato” dell’Associazione “Casa Famiglia Rosetta” onlus  offre servizi riabilitativi in regime ambulatoriale, extramurale e centro diurno.

Il centro è convenzionato con l’Azienda A.S.P. n° 2 di Caltanissetta per l’erogazione di:

n. 38 prestazioni giornaliere in regime ambulatoriale

n. 20 prestazioni giornaliere in regime extramurale

n. 40  prestazioni in regime di semiconvitto

Esso è dotato di palestre attrezzate per la fisioterapia, di ambienti dedicati alla logopedia e alla psicomotricità e di stanze per le attività sociali ed i servizi di psicologia.

Il Centro si avvale di diverse figure professionali, quali Neurologo, Neuropsichiatra Infantile, Fisiatra, Psicologo, Assistente Sociale, Fisioterapisti, Logopedisti, Neuropsicomotricisti dell'età evolutiva, Maestri d’arte, Operatori sociali per soggetti portatori di handicap, che costituiscono l’équipe multiprofessionale e di operatori ausiliari. L’équipe del centro offre consulenza e supporto alle famiglie degli utenti allo scopo di comunicare le strategie comportamentali utili ai processi educativi, nonché di realizzare momenti di confronto.
Obiettivo comune a tutte le aree è quello di favorire l'autonomia personale, la socializzazione e la comunicazione.

Come faccio ad accedere al servizio

Gli utenti possono usufruire delle terapie riabilitative dopo autorizzazione del medico responsabile dei servizi riabilitativi della ASP n° 2 di Caltanissetta – Distretto di Mussomeli, il quale valuterà il numero di trattamenti da assegnare (subordinato comunque alla disponibilità di posti). L'utente dovrà far pervenire presso gli uffici della riabilitazione del distretto della ASP l'impegnativa del medico curante con la richiesta della terapia di cui necessita, allegando eventuale documentazione clinica.
Sarà cura del centro informare gli utenti dell'avvenuta autorizzazione.

Successivamente all'ingresso al Centro si procederà con:

  • Colloquio Sociale
  • Visita neurologica per l’adulto o neuropsichiatrica per il minore
  • Osservazioni specialistiche (psicologica, neuropsicomotoria, logopedica, neuromotoria), altre consulenze specialistiche, somministrazione di test o di scale di valutazione.

Durante tali incontri è necessario fornire agli operatori la documentazione in proprio possesso (referti medici, cartelle cliniche…).
Nel caso in cui non fosse possibile procedere all’immediato inserimento il paziente verrà incluso in lista d’attesa e l’assistente sociale comunicherà, appena sarà possibile, la data di inizio della terapia.
Ad inserimento avvenuto al paziente viene assegnato un terapista (o più terapisti se vengono svolti più tipi di trattamento) e verrà assegnato anche un orario, che andrà rispettato, e può essere modificato solo per giustificati motivi e, in ogni caso, solo qualora l’organizzazione interna del Centro lo consenta.
Inoltre, all’ingresso, va presentata l'autocertificazione relativa ai dati anagrafici con allegato fotocopia del documento di Identità.
Gli utenti residenti in città o paesi appartenenti ad altro distretto sanitario, per essere inseriti al Centro, devono fare riferimento all’ASP del territorio di provenienza.

PRIVACY:

All’atto dell’inserimento in terapia deve essere firmato il consenso al trattamento dei dati personali e sensibili. Per i minori il consenso viene rilasciato dai genitori.
I dati sensibili delle cartelle cliniche sono ad esclusiva consultazione del personale specializzato.
Nel rispetto della privacy di tutti gli utenti del Centro il paziente ed i rispettivi accompagnatori devono attendere il proprio turno in sala d’attesa.
L’ingresso in sala di terapia viene comunicato dal terapista o dal  personale volontario.

A chi è rivolto il servizio

I servizi riabilitativi sono rivolti a persone, bambini o adulti, con patologie neurologiche congenite e acquisite (sordità ed ipoacusia, cecità, paralisi, traumi, ecc…), disturbi neuropsicologici (ritardi dello sviluppo, deficit cognitivi), sindromi genetiche.
Soggetti  adulti affetti da  patologie neurologiche (paralisi, malattie demielinizzanti, neuropatie, esiti di ictus, ecc…).

Cosa offre

Le prestazioni offerte consistono in interventi educativo–riabilitativi con attività  che tengono conto dei problemi e bisogni di ogni singolo utente.
L’équipe degli operatori opera in 4 aree riabilitative ben strutturate:

  1. Terapia occupazionale in cui vengono eseguite attività pratico–manuali polivalenti, la- vorazione della creta, pittura e disegno
  2. Area delle attività teatrali  il cui obiettivo è favorire le capacità espressive
  3. Gruppo gravi in cui vengono accolti soggetti con patologie neurologiche gravi
  4. Laboratorio della ceramica in cui vengono eseguite tecniche di decorazione della ceramica.

Vengono inoltre organizzate gite, escursioni ed attività esterne.

SERVIZIO AMBULATORIALE ED EXTRAMURALE:

Le prestazioni in regime ambulatoriale  ed extramurale comprendono le seguenti aree di intervento:

  • Fisioterapia
  • Neuropsicomotricità dell'età evolutiva
  • Logopedia
  • Consulenza psicologica
  • Consulenza sociale

Per il servizio extramurale le terapie vengono effettuate presso i locali delle scuole (materna ed elementare).

SERVIZIO SEMINTERNATO (CENTRO DIURNO):

Il servizio di Centro diurno  si svolge all’interno del Centro “Mons. G. Spinnato” in una zona dedicata alle attività previste dalla struttura e comprende la consumazione del pranzo per gli utenti.

Trattamenti e Progetto Riabilitativo

Il numero dei trattamenti riabilitativi è subordinato al progetto riabilitativo.
Per l’efficacia del trattamento è necessaria una presenza costante.
In caso di assenza da parte dell’utente è opportuno contattare il Centro e comunicarlo agli operatori. Questo consentirà all’equipe di organizzare meglio il servizio.
In caso di assenza da parte del terapista l’utente verrà avvertito telefonicamente. Qualora fosse possibile il terapista verrà sostituito da un collega. In questo caso la terapia potrebbe anche subire variazioni di orario o di giorno. L’utente sarà comunque sempre avvertito preventivamente.
Per una migliore esecuzione del trattamento i signori utenti sono invitati a recarsi  al Centro in abbigliamento consono.

Progetto riabilitativo:
L’intervento riabilitativo prevede, oltre alle terapie specifiche, valutazioni ed incontri periodici con l’équipe multidisciplinare.
Nel caso di minori sono previsti incontri d’équipe insieme ai genitori, per monitorare l’andamento terapeutico e per fornire le indicazioni necessarie da svolgere in ambito familiare.
La richiesta di collaborazione si estende anche ad altri operatori che seguono il bambino in altri contesti (insegnanti di sostegno, insegnanti curricolari, ecc…) con i quali possono essere previsti degli incontri, necessari a dare continuità al percorso terapeutico. La  partecipazione a questi incontri è ritenuta indispensabile allo svolgimento del progetto terapeutico.
Per i motivi suddetti le consulenze dell’equipe possono essere richieste quando se ne presenti la necessità.

Accompagnatori:
Qualora l’utente del Centro necessiti di accompagnatore, come nel caso di disabilità che limiti la propria autonomia o nel caso di minore, gli accompagnatori sono pregati di attendere in sala di attesa il termine della terapia e di non allontanarsi dalla struttura. E’ possibile infatti che l’utente possa avere bisogno di assistenza o che sia necessaria, per altra motivazione, la presenza dell’accompagnatore.
L’équipe del Centro declina ogni responsabilità per qualsiasi conseguenza determinata dall’assenza del genitore o dell’accompagnatore dalla sala d’attesa.
Infine, si ricorda che nel caso di minore, i genitori devono comunicare all’equipe le eventuali altre persone da loro legittimate  ad accompagnare e riprendere i propri figli dalla struttura.

Spunti utili per migliorare i nostri servizi:

Costantemente  la Associazione invita i propri utenti a manifestare il proprio grado di soddisfazione attraverso la compilazione di un questionario di gradimento. Il questionario è disponibile presso la sala d'attesa utenti del Centro e, una volta compilato,  viene inserito in un  raccoglitore dedicato e ubicato in sala d'attesa. I questionari anonimi sono periodicamente analizzati  al fine di valutare la qualità percepita con l'obiettivo di migliorare   continuamente la qualità del servizio offerto.  

 





TUTTI I NOSTRI CONTATTI

“Mons. Giovanni Spinnato”
P.za S. Maria di Gesù – 93014 Mussomeli (CL)
Tel. 0934.952610 – fax 0934.991423

mail: riabilitazionemussomeli@casarosetta.it

Servizio ambulatoriale
Servizio extramurale
Centro diurno

vai alla mappa

×
085.JPG
096.JPG
108.JPG
123.JPG
075.JPG (1)
083.JPG (1)
;